Intervista di Rodolfo "Foffo" Bianchi a Alfredo Golino