Respiro - Deb Song



RespiroLa band nasce alla fine del 2010, sulla strada un po' a curve tra Fucecchio e Prato.. il nucleo propulsore é Piero, chitarrista e compositore della band. Piero, Francesco e Giancarlo avevano giá suonato a lungo insieme.. passioni musicali comuni a non finire.. anche il nostro quinto elemento, Adriano, faceva parte della squadra sonora.. Diletta, la cantante, é un po' "la nota dissonante".. unica donna della band e la sola a non avere un disco metal in casa. Narra la leggenda che Piero le abbia chiesto di suonare con lui dopo averla sentita cantare in una biblioteca.. e le canzoni erano gli "stornelli lucchesi", maledizioni in rima per voci popolari. Nasciamo cosí..per l'intuizione/sensazione che potesse andar bene.. che insieme avremmo potuto dare voce ad un suono ancora inespresso. Abbiamo cominciato a improvvisare, a casa di Piero, in una delle sale prove della provincia.. non abbiamo mai suonato niente che non fosse nostro... La radice rock, a volte piú progressive, a volte piú metal é caratterizzante della parte strumentale. La voce di Diletta apre altri mondi, ammorbidendo il tutto. Ognuno poi, ha i suoi adorati.. e ne mette tracce nelle composizioni.. Diletta segue le voci di Cristina Doná, di Ginevra Di Marco, Ani Di Franco... essenzialmente peró cerca la sua voce, in un percorso a cavallo tra il teatro e la musica che segue da vent'anni. Piero Francesco e Giancarlo spaziano dal brutal death core a Loreena McKennit nella piú totale ed assoluta fame di musica buona, qualsiasi sapore essa abbia. Quello che suona il gruppo é il risultato dell'ascolto reciproco non delle fissazioni di un singolo e delle scelte razionali... si tratta di ispirazione senza la quale non avremmo suonato per tutto questo tempo facendo contemporaneamente due lavori per tentare di sopravvivere. Respiro é un progetto a briglia sciolta.. suoniamo questi strumenti, una chitarra, un basso, una batteria, una voce... ma andiamo dove la pancia ci porta! Fare musica é aria pulita. E' uno spazio tempo di libertá, di riscatto. Una via di comunicazione di sentimenti, idee, che ci ribollono dentro. Diletta é un'attrice, ha scelto una via professionale tutta d'arte, con le difficoltá che ne derivano, ma Piero Giancarlo Francesco hanno spesso a che fare con un lavoro logorante, che non lascia spazio all'espressione artistica di sé. Suonare é dove vogliono essere. Abbiamo poi la fortuna di essere grandicelli e di avere attorno a noi altri grandicelli che hanno sviluppato capacitá e professionalitá in maniera meravigliosa. Questo ci ha sicuramente aiutati nella realizzazione del cd demo, curata da Adriano Giannini per la fonica, e Alfonso Marzano di Idea Comunica per la parte grafica. L'aiuto di Fabiana Marzano per il sito e la grande professionalitá di Carla Pampaluna, Simone Buono, Maria Cristina Fresia che hanno curato rispettivamente le riprese, il montaggio, la fotografia del video di Dilei sono stati preziosissimi.

I Respiro sono
Diletta Landi_voce
Piero Giotti_chitarre
Giancarlo Rossi_basso
Francesco Esposito_percussioni

info:
sul sito www.respiromusica.it trovate un po' di tutto su di noi.
Per commenti, critiche..ingaggi.. siamo su facebook come RespiroMusica e la nostra email é respiroband (@) gmail.com.
Il nostro canale youtube é respiroivideo.

Registrato in studio il 27/03/2013 - Pagina web

Recensione Wolverhampton College (What's this?)

"This band have a very alternative/indie feel to them. The drums are fast and intense and carry the song. The guitar riffs are very melodic and add a lot to the dynamics of the song. The bass is fast yet still retains a smooth feel to itself, thus adding a very warm feel to the track. The vocals are very clear and controlled with a wonderful range to them, like the bass this has added a rally nice warm feel to the track. Half way through the track there is a nice change to rhythm with the drums changing it up by going half time. as a band they are very tight and smooth, this is the type of track that can be payed in the background of most situations e.g. at a party or on the radio whilst in the car"