Variotinti - Esodo d'estate


VariotintiLa band grunge/rock post punk dei Variotinti e' composta da tre ragazzi di Ponteginori, piccolo borgo tra Cecina e Volterra. Nel gennaio 2007 il primo vero importante passo formativo; i tre incidono il primo demo contenente 'Red Wine','La Bambina' e 'Violenza Fragile' nello studio dei Virginiana Miller a Livorno, sotto l'attenta regia di Rino Sassi e su spinto suggerimento del comico televisivo amico e compaesano Ubaldo Pantani dopo altri vari concerti, con consensi sempre in crescendo, nel giugno 2008 i Variotinti decidono di incidere il loro primo vero disco. A marzo del 2009 i variotinti firmano il loro primo contratto con la Primula Records distribuendo il disco su tutti i maggiori portali digitali. Nello stesso periodo viene passato su RAI RADIO 1 alla trasmissione DEMO, ' la bambina ' estratta dal disco qui ed ora.
Ad aprile del 2010 i variotinti cominciano a lavorare ai nuovi pezzi scritti da Gabriele alternandoli a numerosi live nelle province di Pisa e Livorno.
Il 2011 trascorre tra la produzione, l'arrangiamento e la scrittura dei pezzi che andranno a comporre il nuovo album in uscita a fine anno "Sospesi nel vuoto". Durante il periodo di composizione i 3 pero' non si fermano e continuano a dare sfogo alla loro passione musicale con un'intensa attivita' live sparsi in tutta la toscana.
A febbraio 2012 dopo una miriade di tribolazioni esce finalmente il secondo disco "Sospesi nel vuoto".

Shiver fanzine: I Variotinti 'arrivano' infatti da Pisa e hanno recentemente pubblicato il loro secondo disco.Sospesi nel vuoto si puo' considerare come un insieme di domande sulla vita, sul sopravvivere.

L'insieme di questi brani trasmette energia e 'voglia di rock'r'roll' alla vecchia maniera, quello pieno di provazioni e 'sollecitazioni sociali'. Ottimo il brano "Vuoi giocare?", che con i suoi undici minuti di durata regala un ottimo arrangiamento post-punk. Molto curati inoltre gli intro: in "Anestesia" si ha infatti un ottima chitarra iniziale, mentre in"Pregiudizi" a dare il via e' un insieme di suoni presi dalla vita vera, con chiacchiericcio e 'rumore' di brindisi a farla da padrone. Un disco che provoca e che di conseguenza piacera' a tutte quelle persone che amano la musica che 'parla' e aizza le menti.

Registrato in studio il 25/06/2012 - Pagina web