TripWood - Scent & Shadow

TripWoodAgli albori dell'anno 2009, Francesco Bonicoli (chitarra), Fabio Bernardini (voce) e Michele Biagioni (basso), decidono di fondare una rock band, per ricreare un po' di rock duro e graffiante, ma stando sempre attenti alle melodie, in pieno stile anni 90 post grunge.
Da subito si aggiunge alla batteria Davide, e Marco, con i quali inizia la stesura di pezzi inediti e la ricerca di cover da portare sui palchi.
Subito un cambio di lineup, ed alla chitarra solista arriva un altro Marco, stavolta Fritelli. il suono cambia, la formazione sembra stabile.
I TripWood, questo il nome scelto dalla truppa (un chiaro omaggio al personaggio dei Videogiochi puntaeclicca "Monkey Island") inziano ad esibirsi nelle zone di provenienza, soprattutto location estive (sagre e feste).
Partecipano a due contest a cavallo del 2010 e 2011, Il Valdera Rock festival arrivando in finalissima e sfiorando il primo risultato soddisfacente) e Suoni Nella Notte, in quel di Cerreto Guidi (FI) anche qui giungono alla serata finale, e si aggiudicano un bel paio di premi interessanti (Una bella soddisfazione per una band alla seconda partecipazione ad un contest).
Arriva una doccia fredda sul finire dell'estate, che smorza non di poco l'esaltazione per i premi vinti, Davide decide di abbandonare il gruppo per seguire la sua vena metal, uno stop di piu' di un mese, che porta il gruppo a scrivere nuovi pezzi, stavolta con ritmi piu' pesanti e testi molto piu' arrabbiati che introspettivi (come erano i primi lavori).
Fuori Davide quindi e dentro Andrea Pagliaricci (ex Batterista dei Raid 69), il tiro delle canzoni prende un ritmo diverso, martellante, rotondo e' puro istinto. Questo giova non poco sia al morale del gruppo che ai live.

Registrato in studio il 02/06/2012 - Pagina web